Radioaktiv Chart: gli album da non perdere, mese per mese, su Radioaktiv.

Radioaktiv Chart è l’hub musicale di chi è alla ricerca di nuova musica, di chi preferisce la qualità alla quantità, di chi ha un occhio attento e critico su tutto ciò che il panorama internazionale ci propone. Ce n’è tanta di musica in giro, ma spesso riuscire a scovare il bello che risiede dietro un artista e ciò che propone è un’ardua impresa.

La musica è amore, ed è proprio da questa passione che nasce l’idea di voler promuovere e valorizzare ciò che ascoltiamo, mettendo tutti sullo stesso piano, senza preconcetti o favori di sorta. Ecco che, così, è nata la Radioaktiv Chart, il modo migliore per restare aggiornato sulle migliori uscite discografiche su base mensile. Non temete, per tutto il resto c’è Radioaktiv!

Ecco la nostra classifica dei migliori 5 album di Febbraio, in ordine di uscita:


Fabrizio Rat - Shades of Blue Radioaktiv

Artista: Fabrizio Rat

Album: Shades of Blue

Data d’uscita: 14 febbraio 2020

Casa discografica: Airfono / La Macchina Records

Dimenticatevi il Fabrizio Rat di The Pianist, con il suo terzo lavoro discografico, Shades Of Blue, il musicista torinese abbandona l’ibridazione della techno con i suoni acustici e le armonie del suo pianoforte preparato con i loop acidi del TB-303 e i battiti del TR-909 per esplorare atmosfere ipnotiche e morbide realizzate con i sintetizzatori modulari, tra elettronica, acid, noise e ambient.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Douglas Dare - Milkteeth Radioaktiv

Artista: Douglas Dare

Album: Milkteeth

Data d’uscita: 21 febbraio 2020

Casa discografica: Erased Tapes

Douglas Dare prosegue con Milkteeth, in uscita il 21 febbraio 2020 per Erased Tapes, il lavoro della definitiva maturità personale, alla ricerca di quella artistica. Sin dal primo ascolto, è evidente come il suo ultimo album sia anche quello più legato al cantautorato nel senso più puro del termine: il suo stile elegante e minimale si intreccia ad un sound più tradizionale e, forse, ancora più intimo.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


King Krule - Man Alive! Radioaktiv

Artista: King Krule

Album: Man Alive

Data d’uscita: 21 febbraio 2020

Casa discografica: XL recordings

La breve durata dei brani, quasi tutti sotto i quattro minuti, permette al musicista inglese di creare delle piccole gemme in cui poter sperimentare ogni volta qualcosa di diverso. L’insieme di queste parti crea Man Alive!, l’ennesima grande prova di un artista che non deve più dimostrare nulla, conferma dopo conferma.

Ma più di ogni altra cosa, è da apprezzare la volontà di King Krule di non adagiarsi sugli allori e di continuare una ricerca musicale sofisticata ma in grado di arrivare a tanti: un dono raro.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Vladislav Delay - Rakka Radioaktiv

Artista: Vladislav Delay

Album: Rakka

Data d’uscita: 27 febbraio 2020

Casa discografica: Cosmo Rhythmatic

A cinque anni di distanza da VisaRakka è l’album che segna il ritorno di Sasu Ripatti  aka  Vladislav Delay.

In uscita il 27 febbraio 2020 via Cosmo Rhythmatic, questo nuovo lavoro è ispirato a un periodo di riflessione trascorso nelle impervie lande della tundra del circolo polare artico dove le creature viventi lottano per la sopravvivenza, esperienza che trova riscontro nel sound abrasivo e brutale del disco.

Dimenticatevi il Delay di Anima, Ripatti si lascia alle spalle l’ambient, il dub e il noise dei lavori precedenti per costruire un’apocalisse sonora pregna di rabbia, sviluppata dal minimalismo e dalla techno dei precedenti lavori per arrivare ai suoni distorti e spigolosi di Rakka.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Niklas Paschburg - Svalbard Radioaktiv

Artista: Niklas Paschburg

Album: Svalbard

Data d’uscita: 28 febbraio 2020

Casa discografica: 7K! / !K7 Records

Il concept di Svalbard è sicuramente riuscito. L’ascoltatore si immerge alla perfezione nel mondo lontano e misterioso che ha ospitato Niklas Paschburg, che compie un lavoro certosino e meticoloso sotto un punto di vista musicale, seppur non convincente come quello concettuale, a causa di qualche momento di noia e qualche pezzo di troppo.

Complessivamente, il musicista tedesco è riuscito non solo a trasmettere il suo messaggio ma anche a gettare le basi per una crescita personale che lo porterà, si spera, ad un terzo album ancora più maturo.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Appuntamento al prossimo mese con il nuovo numero di Radioaktiv Chart!

Contaminati.



Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!