Radioaktiv Chart: gli album da non perdere, mese per mese, su Radioaktiv.

Radioaktiv Chart è l’hub musicale di chi è alla ricerca di nuova musica, di chi preferisce la qualità alla quantità, di chi ha un occhio attento e critico su tutto ciò che il panorama internazionale ci propone. Ce n’è tanta di musica in giro, ma spesso riuscire a scovare il bello che risiede dietro un artista e ciò che propone è un’ardua impresa.

La musica è amore, ed è proprio da questa passione che nasce l’idea di voler promuovere e valorizzare ciò che ascoltiamo, mettendo tutti sullo stesso piano, senza preconcetti o favori di sorta. Ecco che, così, è nata la Radioaktiv Chart, il modo migliore per restare aggiornato sulle migliori uscite discografiche su base mensile. Non temete, per tutto il resto c’è Radioaktiv!

Ecco la nostra classifica dei migliori 5 album di Maggio, in ordine di uscita:


John Duncan & Stefano Pilia - Try Again Radioaktiv

Artista: John Duncan & Stefano Pilia

Album: Try Again

Data d’uscita: 7 Maggio 2021

Casa discografica: Maple Death Records

Le cinque tracce dell’Ep nascono analizzando il rapporto conflittuale tra uomo e macchina attraverso le cupe strumentali di Pilia e i delicati testi di John Duncan per un’esperienza d’ascolto dalla forma cinematografica.

Try Again è un album che lascia il segno con i suoi suoni distorti, noise e metallici e un animo umano caldo e avvolgente.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Iosonouncane - Ira Radioaktiv

Artista: Iosonouncane

Album: Ira

Data d’uscita: 14 Maggio 2021

Casa discografica: Trovarobato

 Le tracce di Ira sono proiezioni sgranate (lo-fi) di stati d’animo alterati e miscelano l’elettronica del sintetizzatore (vero asse portante di tutte le composizioni) con elementi di jazz, rarefatti vocalizzi neo-soul e progressioni psichedeliche. In Ira le celestiali trame vocali (altro marchio di fabbrica di Iosonouncane) si fanno sempre meno nitide, fino a scomparire del tutto nel grande frullatore della sperimentazione.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


St. Vincent - Daddy's Home Radioaktiv

Artista: St. Vincent

Album: Daddy’s Home

Data d’uscita: 14 Maggio 2021

Casa discografica: Loma Vista Recordings

Più ascolto Daddy’s Home e più mi convinco che le pagine e pagine di elogi che l’editoria musicale specializzata ha riversato, fin dalle sue prime produzioni, sull’avvenente trentanovenne di Tulsa Annie Clark, nota ai più come St. Vincent, siano assolutamente meritate.

Oltre ad essere una vera e propria icona di stile, che non perde mai occasione per ribadire la sua femminilità in una maniera così spontanea e naturale, mi trovo pienamente d’accordo con chi le riconosce grande sensibilità artistica che si traduce nell’imprevedibilità di un approccio alla produzione musicale sempre in evoluzione.

Ogni disco di St. Vincent è diverso dal precedente e capace di disorientarti al tal punto da chiederti se a realizzarlo sia stata la stessa persona.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Portico Quartet - Terrain Radioaktiv

Artista: Portico Quartet

Album: Terrain

Data d’uscita: 28 Maggio 2021

Casa discografica: Gondwana Records

Fra i nomi di spicco della scena nu jazz degli ultimi quindici anni è impossibile non citare i londinesi Portico Quartet: dopo la fama acquisita con Isla (2009), i Nostri hanno continuato ad offrire un’efficace unione fra nu jazz e downtempo, fino alle incursioni nel post-minimalismo dell’ultimo Memory Streams (2019).

A distanza di due anni ad influenzare il gruppo sono minimalismo ed ambient, com’è evidente dall’ascolto di Terrain, in uscita il 28 maggio 2021 per Gondwana Records. L’album è composto da una lunga suite divisa in tre atti, legati da motivi ritmici ricorrenti e dalla costante sensazione di voler raggiungere una meta musicale comune.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Stefano Guzzetti - Lumen Radioaktiv

Artista: Stefano Guzzetti

Album: Lumen

Data d’uscita: 28 Maggio 2021

Casa discografica: 2020 Editions / Mute Song LTD. / Believe

Un sound unico nato dal connubio tra musica classica contemporanea e elettronica minimale per Stefano Guzzetti, uno dei maggiori esponenti della scena Neoclassica europea che torna in pista con un nuovo album.

Lumen, in uscita il 28 maggio 2021 per 2020 Editions / Mute Song LTD. / Believe, è il seguito di Leaf del 2016. Un album illuminante, speranzoso, che parla di luce percepita come un elemento di fede, di perseveranza contro le avversità, di puro amore o l’essenza della vita.

Ascolta l’album e leggi la recensione QUI.

 


Appuntamento al prossimo mese con il nuovo numero di Radioaktiv Chart!

Contaminati.



Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!