Arriva una ventata tropicale con i Wet Satin

Il caldo ti soffoca? Non riesci a sopportare l’afa e la calura di una delle estati più roventi degli ultimi anni? Niente paura, ci pensano i Wet Satin a rinfrescarti con il loro sound a base di space-rock, influenze anni ’50 e ’60 e ritmi tribali.

La band di Los Angeles nata dalla collaborazione fra Jason Miller e Marc Melzer dei Lumerians descrive il proprio suono con il termine “Kosmische Tropicale”, un’espressione che racchiude l’entusiasmo condiviso dai due per gemme perdute di Cosmic Disco, Cumbia, Afrofunk e Library Music.

Per comprendere a pieno l’omonimo album del duo basta ascoltare la prima traccia, Witch Kraft Singles: nel brano convivono le due anime della band, da un lato le chitarre psichedeliche e il groove del basso, dall’altro i ritmi della cumbia che trascinano l’ascoltatore in un posto esotico. Vibrafono e rhodes vengono utilizzati per unire i due mondi e creare così una amalgama frizzante.

Entriamo nel vivo del disco con Golden Prawn: nella sua semplicità la sezione ritmica riesce ad essere coinvolgente fin da subito mentre al vibrafono e ai synth spetta il compito di dare colore alla traccia. Il risultato è un vortice lisergico con un finale affidato alle percussioni tribali, vera ciliegina sulla torta del brano.

Con Bad Wax il duo punto a mischiare sonorità cosmiche e ritmi esotici creando una giungla robotica di suoni. Un sorprendente inizio post-techno affidato alle pulsazioni elettroniche viene ammorbidito dalle incursioni dei sintetizzatori tramutando il brano in una produzione ipnotica e seducente.

Tra i momenti più leggeri del disco va menzionato sicuramente FonzieDance4u: il dub elettronico del basso e della batteria incontra le tastiere psichedeliche e i fraseggi prog della chitarra per un mix interessante e ben riuscito.

Un buon esordio quello dei Wet Satin per Fuzz Club, con l’omonimo album la formazione americana è stata in grado di cucirsi addosso un sound personale ricco d’influenze, fresco, che farà parlare a lungo di questa band.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!