Energia irrefrenabile per i Santii

Il duo hip-hop italiano Santii, anche noto come Michele Ducci e Alessandro Degli Angioli, forgia nuove dimensioni grazie al suo universo creativo e alle collaborazioni presenti nel loro nuovo album S02, in uscita il 18 gennaio 2018.

S02 è stato scritto nel maggio 2018 a Londra, al numero 8 di un appartamento situato a Pages Lane e presenta una variazione riguardante i featuring: l’idea iniziale era quella di cambiare il vero nome del guest e crearne uno nuovo, legandolo direttamente al titolo delle canzone, in modo da avere qualcosa di simile al nome di un personaggio. Gli stessi autori hanno rivelato di essere stati influenzati dal documentario Jim & Andy: The Great Beyond.

Uno dei featuring che salta all’occhio questa volta è con il rapper anonimo W nel brano WHAT?, da porre in cima al loro universo multimediale che aveva già ottenuto un riconoscimento globale con la prima serie del loro progetto, ossia il loro album di debutto S01. Ritornano quindi con un secondo assaggio della loro offerta, presentando canzoni low key che esplodono in ritmi vivaci e synth soleggiati.

La prima canzone che ha dato via al nuovo record è proprio la sopra citata WHAT?: una storia sull’innamoramento che, nel coro, diventa la fine di una relazione. Riguarda il ciclo infinito del commettere errori e ricominciare da capo per cercare di arrivare a quello di cui si ha bisogno. Nonostante questo i Santii sono in grado di non rendere tale tematica un triste monologo, ma la alleggeriscono con suoni allegri e ottimisti.

La ricetta dei Santii acquisisce qualcosa di fresco con l’entrata in scena di Trigganom nel brano 1NIGHT  che è tutto inflessioni dancehall e echi bashment. Per rompere un’altra volta gli schemi atterra TSUNAMI, con colori molto più pop e 90s, sonorità quasi dance.

Anche questa volta dimostrano la loro energia irrefrenabile, aggiungendo nuovi colori, trame e tonalità al loro pop futuristico; la vera star dello spettacolo qui è il ritmo che fa clic, trotterella, e sembra quasi giocare quando scivola nelle nostre orecchie. Un viaggio artistico presentato al pubblico come una chiamata Facetime cui tutti possono partecipare, un puzzle che prende forma con vivacità e dinamicità.

Miki e Alex vengono forse ricordati come M+A, ma le persone continueranno ad appoggiarli per la loro sperimentazione e ricerca, non solo musicale.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!