Un salto negli anni Novanta

A distanza di tre anni dal loro primo album, esce Perdere, che segna il ritorno dei Marrano, trio romagnolo composto da Andrea Fantini (basso e voce), Daniele Paglialonga (chitarra e voce) e Nicola Abati (batteria e synth).

Esordiscono con un Ep omonimo nel 2016 che li porterà a calcare i palchi di tutta la Penisola, arrivando così nel 2017 a pubblicare il loro primo vero e proprio disco: Gioventù Spaccata.

Perdere, prodotto, registrato e mixato da Alan Fantini, Steve Scanu e Andrea Cola presso lo Stonebridge Studio di Cesena, è uscito il 16 marzo 2020 per Floppy Dischi e Altini Cose e si compone di dieci canzoni fatte di rock nudo e crudo, senza fronzoli, fortemente influenzate dal grunge anni 90.

Il disco si apre con Pioggia del Diavolo, decisamente influenzata dai Verdena. Riff violenti e aggressivi e tanta distorsione per un sound internazionale ci contrappongono a una voce calda e pulita. Toni cupi e chitarre taglienti per Golf, la traccia che ha anticipato l’uscita del disco. Questa volta non solo la componente strumentale ma anche la voce spinge sull’acceleratore: risultato finale un pugno dritto in faccia. L’album oscilla tra brani potenti e tirati, è il caso dell’acido addio di Gente, e canzoni più pacate come Oceano dei vivi. Con il punk di Amore liquido i tre riescono a sintetizzare le teorie di Bauman: il basso è granitico, chitarre veloci e frenetiche con i rinforzi armonici che rendono il ritornello killer. L’album si conclude con la malinconia di A perdere, traccia che ci mostra un’altra faccia dei Marrano, quella indie pop più leggera e spensierata.

Nonostante non propongano nulla di nuovo, i tre riminesi suonano veramente bene e si confermano una band dalle buone doti compositive, riuscendo a mettere insieme rock, pop e grunge. La loro miscela è fresca ed è per questo motivo che Perdere si lascia ascoltare con piacere.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!