Ephemeral Feast: la malinconia math dei La Jungle

Il math rock del duo belga La Jungle è in costante evoluzione da quasi un decennio, ma è soprattutto nell’ultimo anno che hanno deciso di cambiare le carte in tavola.

Se è vero, infatti, che sin dall’esordio omonimo del 2015 a spiccare erano influenze kraut e noise, un sound così riconoscibile e codificato come quello del recente Fall Off the Apex (2021) non l’avevamo mai ascoltato nella loro discografia. A distanza di un solo anno, spinti forse da questa accesa vena compositiva, il nuovo Ephemeral Feast, in uscita il 10 giugno 2022 per Black Basset, fornisce ulteriori e nuove coordinate stilistiche.

Pur mantenendo solidi i canoni che da sempre li contraddistinguono, com’è evidente sin dai ritmi motorik di Rivari e dall’euforia noise di No Eyes, a prevalere stavolta è una maggiore attenzione per le atmosfere cupe e malinconiche. Paradossalmente, per riuscire in questo intento è un inedito sguardo al dance punk a prevalere in diversi pezzi del disco, come testimonia Hallow Love.

Another Look to the Woman in the Gloom fa da riassunto generale di tutte queste sonorità, presentandosi come una cavalcata cosmica ma strizzando costantemente l’occhio a ritmi funky e all’acidità della chitarra di memoria psych.

Couleur Calcium è un interessante noise riletto in chiave sciamanica, come dimostra la chitarra semi-tuareg e una costante tensione verso il rituale voce/batteria. I suoni minimali e organici di The Lake danno vita a quello che è probabilmente il brano più eclettico del disco, ancora più convincente della lunga incursione kraut di VVCCLD, un omaggio abbastanza esplicito ai Can.

Ephemeral Feast mette in luce l’ottima ispirazione dei La Jungle, inarrestabili negli ultimi due anni sia per qualità che per inventiva. Il maggior pregio di un disco come questo è probabilmente la sua collocazione nella discografia dei Nostri: sono arrivati al punto di avere un sound estremamente riconoscibile pur allargando costantemente gli orizzonti.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!