Ash and Stone, il folk pop intimo e vulnerabile di Joshua Hyslop

Ash and Stone pubblicato l’11 settembre 2020 per Nettwerk Records è l’ultimo lavoro del cantautore canadese Joshua Hyslop.

Un lavoro, per sua stessa ammissione, molto più personale rispetto ai precedenti. Si allontana empaticamente dagli altri per mettere in scena la sua storia, la sua salute mentale, di dubbi, le relazioni e, in ultima analisi, la speranza; Ash and Stone è un album che si traveste allo stesso tempo da diario segreto e seduta psicoterapeutica.

Gentle heart il singolo che ha anticipato l’album, è una buona dose di speranza quando tutto sembra oramai perduto; scritta per un amico è una pacca sulla spalla dal sapore di una coperta calda. È un sottile gioco di contrasto tra il tono cupo del suono country della chitarra a pedale in acciaio che ondeggia in sottofondo, e una narrazione capovolta dalle parole promettenti e piene di fiducia.

Speranza e perseveranza, considerando che quando è stato scritto non si immaginava minimamente che la vita di lì a poco sarebbe stata un tantino diversa, con Ash and Stone non si può negare che Hyslop c’abbia visto lungo.

Le 11 tracce dell’album si caratterizzano di effetti atmosferici ed arrangiamenti folkpop, formulati anche con strumenti a fiato per portarle, almeno dal punto di vista musicale, oltre il livello di intimi home concert decisamente romantici e malinconici. Cenere e pietra per versi in cui si cala tutta la sua vulnerabilità che si scioglie in una tavolozza folk che si arricchisce di pedal steel, synth e corni.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!