Esplorare nuovi mondi con François J. Bonnet & Stephen O’Malley

Dall’unione tra François J. Bonnet (Kassel Jaeger) e Stephen O’Malley (Sunn O)))) prende vita Cylene, la collaborazione tra i due esploratori del suono è uscita il 13 settembre 2019 per Editions Mego.

Così Joseph Ghosn descrive sinteticamente nelle sue note di copertina questo lavoro: “Stephen e François affrontano quei momenti e istanti che accadono dopo la violenza, la bruttezza e il disordine. La loro musica parla del caos che viene evocato e ordinato. Riguarda il rumore che nutre le orecchie dopo un lungo dolore straziante. Ho sentito i suoni delle guerre combattute e i rumori dei cuori spezzati, e non ho mai trovato un rifugio così rilassante come questa musica che mi fa pensare alle navi affondate e alla bellezza trovata nelle profondità degli oceani da tempo dimenticata ”.

I due dipingono una vasta pianura glaciale che si sviluppa lentamente sull’ascoltatore invocando uno stato d’animo simile all’immobilità trovata dopo la disperazione.

Come si evince fin da subito con Première noire O’Malley con la sua chitarra crea un vuoto che apre pazientemente un universo spazioso per Bonnet per alterare discretamente con la percezione. La prima traccia cancella la concezione del tempo lineare con il suo incedere da rituale plumbeo.

Il tempo continua a dilatarsi con Erosion always wins che trova nell’elegante chitarra di O’Malley una ventata di oscura sperimentazione, il drone atmosferico si gonfia lentamente avvolgendoci in un suono seducente che trova uno spiraglio di luce nell’immagine naturale evocata dal brano.

Insidiose trame drone-doom ci accompagnano lungo i sette brani di Cylene tra riverberi e suoni saturi di feedback, tanto cari al musicista statunitense che ci accompagna nelle sue visioni mistiche.

Suoni evocativi e ambientali oscillano tra il silenzio e basse frequenze in Tephras, gli stessi che danno vita alla suite conclusiva Des pas dans les cendres.

La voglia di esplorare nuovi mondi e l’incontro di due artisti provenienti da background differenti ha dato vita ad un progetto ben riuscito, Cylene è un album dai suoni straripanti, frutto dell’animo cupo e tenebroso di O’Malley e della sensibilità di Bonnet.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!