Una combinazione di pop d’avanguardia e musica glitch

Il 10 settembre 2020 è la data di uscita del primo album di Jakub Ziołek, musicista polacco fondatore del progetto Clinamen in collaborazione con il suo connazionale e grande esperto di sintetizzatori modulari Krzysztof Ostrowski e dell’etichetta indipendente Instant Classic.

È un’artista eclettico Jakub, più riconosciuto nell’ambiente artistico musicale per il suo lavoro da solista (Stara Rzeka, un progetto che ha pubblicato due album acclamati dalla critica e con numerosi concerti eseguiti durante i festival di tutto il mondo); ci sono le collaborazioni con Mauricio Takara (Sao Paulo Underground) e il gruppo folk etnico tagiko Samo rispettivamente in Brasile e Tagikistan, il tour con la leggenda del prog / noise / ambient francese Richard Pinhas (Heldon) e un paio di album scritti con con Wacław Zimpel e James Holden sono i tratti salienti di un curriculum d’eccellenza.

La sua scrittura musicale può esser definita una combinazione di pop d’avanguardia e musica glitch, che sappiamo essere un sottogenere di musica elettronica costruito sui cosiddetti “errori” prodotti dalle apparecchiature digitali.

Dieci tracce dove anche l’apporto vocale si completa in una sorta di ambientazione del tutto naturale; in apertura Agorà segna, definendolo, il prescelto percorso uditivo, la linearità armonica che modula e si amplifica preziosamente lungo il tragitto della scrittura, davvero molto bello. Sul dinamico e percussivo moto di Dentro, v’è l’espressione energica e liberatoria che contrasta nettamente con la traccia che gli succede, la ricerca puntigliosa e cricetica, lo sbocco melodico di spunto medievale claustrale di . Appuntamenti che vanno dal girotondo scherzoso, al solitario meditato esodo interiore con lo sviluppo a preghiera di Debaixo, fino ai voli liberi e decantati, con la protagonista soave voce dell’artista che decora quote molto alte, mirabilmente; il trio finale esplora spunti sonori più aguzzi, si moltiplicano i perimetri, il tema scuro e dolente si stempera in vaste sonorità, di un soffuso commiato.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!