L’inno catacombale di Sun Ra Bullock

Di Sun Ra Bullock si sa poco o nulla, che sia un uomo o una donna, poco importa. SRB è un’entità sconosciuta e misteriosa già attiva come batterista negli Atomvulkan Britz e nel duo degli Stumpf con Ilia Gorovitz, che lascia parlare la sua musica: un mix di rumori, distorsioni e droni utilizzati per descrivere una serie di stati mentali ed emozioni: esaurimento, intossicazione, alienazione, rabbia, ansia, paura, ma anche gioia, comunità e amore.

Il suo primo album dal titolo di Real Visceralismo, pubblicato il 28 febbraio 2021 in formato cassetta e digitale da Edelfaul Recordings, è stato registrato tra Città del Messico e Berlino, senza sovraincisioni in one take, in modo da catturare l’atmosfera di morte presente nella capitale messicana, tenendo così senza correzioni i rumori accidentali della registrazione.

Lungo le quattordici tracce di Real Visceralismo, quindici nella versione tape, si percepisce il senso di timore, d’instabilità e di pericolo che si respira a Città del Messico.

L’album si apre con i suoni metallici e sinistri di República de Chile ottenuti dalle tastiere Casio e Roland con le quale Sun Ra Bullock ha registrato tutto l’album. Un suono carico di risonanze che colpisce allo stomaco, per una traccia che ci introduce in un mondo cupo e nebuloso.

Nell’immaginifica La Llorona il riverbero viene utilizzato “a cascata”, un suono tremolante perfettamente in grado di incutere paura, un organo ambientato in un film horror pervaso dal forte senso di abbandono. Non è da meno la successiva Tramadol che si differenzia dalla traccia precedente per le sue increspature elettroniche che conferiscono dinamicità al brano. Un suono che tende sempre più all’astrattismo, come si evince da Pinches fritos. Completamente diverse dal resto Caja de música e Ni sono una sferzata di gioia in un album nero come la pece.

Real Visceralismo è un album monolitico, quasi ostico, perché le sue tracce sono litanie strumentali intese come un viaggio della mente in un mondo meditativo e psichico fatto di morte e paura. Sicuramente non è un album adatto a tutti, si consiglia l’ascolto col giusto mood per poter apprezzare al meglio la musica dilatata, cupa e visionaria di Sun Ra Bullock.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!