Sleepmakeswaves: alla scoperta di un mondo distopico

Gli Sleepmakeswaves ci ricordano che il mondo in cui viviamo ci depersonalizza a tal punto da rubarci anche i sogni, con il loro e ultimo disco, These Are Not Your Dreams, in uscita il 17 luglio 2029 per Bird’s Robe Records, etichetta di Michael Solo & Alexander Tulett.

Il quartetto australiano fa la sua prima apparizione 12 anni fa su MySpace e dopo aver suonato in 30 paesi diversi più di 300 live è giunto al suo quarto album.

Dodici tracce che fanno riferimento a un presente distopico e materialista trasportando l’ascoltatore in una realtà metafisica.

La tematica di destrutturazione si riflette anche nella scelta di unire 3 Ep cronologicamente disgiunti (No Safe Place, Out Of Our, Not An Exit) in questo unico prodotto.

Il suono tagliente delle chitarre, in The endings that we write, fende l’aria. La batteria granitica accompagna una corsa senza direzione e meta, con un morbido arpeggio alla Godi s an Astronaut che chiude la traccia più significativa di No Safe Place.

Come in un sogno la voce di Otto Wicks-Green in Zelda appare distante e si perde tra le frenetiche percussioni e le note acute delle chitarre. La traccia di Out Of Ours che strizza l’occhio al post rock più tradizionale. Un grido di sconfitta emotiva che riesce a travolgere anche l’animo dell’ascoltatore.

Alex Wilson si diverte alla tastiera nella conclusiva These Are Not Your Dreams piazzando un velo electro sulla traccia di Not An Exit. Le percussioni elettroniche in concomitanza con le chitarre danno un tono scintillante al brano.

Gli Sleepmakeswaves sono un gruppo dalle forti aspirazioni sperimentali che prova con la musica a compiere un passo verso l’inesplorato. Un album ambizioso che farà sicuramente contenti i fan della band ampliando gli orizzonti musicali della formazione australiana.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!