Exolinger: la litania sperimentale di Sarah Bernstein

Poeta, violinista e compositrice, Sarah Bernstein non ha mai nascosto la sua passione per l’arte sperimentale, ed anzi ne ha fatto un mantra per il proprio percorso musicale.

Impossibile inquadrarla in una determinata categoria, così com’è difficile riuscire a tracciare in modo preciso le coordinate della sua musica, costantemente in bilico fra tante idee diverse.

Anche la sua ultima fatica, Exolinger, in uscita il 6 novembre 2020 per 577 Records, tiene fede all’animo eclettico della Bernstein, e si presenta sin dal primo ascolto come un intreccio fra jazz d’avanguardia, free jazz ed inserti sperimentali.

In apertura Carry This mette subito tensione all’atmosfera, complice le tetre ed indemoniate tracce vocali accompagnate da lunghe e pesanti distorsioni, lasciate parzialmente fuori  nella seguente Ratiocinations, che punta su una carica minimale e ricca di tensione.

Il singolo Tree è uno spaccato sui tempi attuali, pregni dell’angoscia spettrale ricreata sapientemente dal violino e dai versi declamati dalla Bernstein. La lunga The Plot, con i suoi 14 minuti abbondanti, è probabilmente la gemma dell’intero lavoro: come un sacerdote sull’altare, Sarah Bernstein sparge il suo verbo, in veste di poesia, ai fedeli, accompagnata da un violino multiforme, prima stridente e raggelante come un organo, poi essenziale, ridotto ai minimi termini, ed infine innalzato in una catarsi spirituale dall’immensa carica emotiva.

Chiude Whirling Statue, una litania finale che racchiude l’intero percorso tracciato durante tutto l’album.

Complessivamente, Exolinger è un lavoro complesso ed affascinante, complice l’alone misterioso e sfuggente che lo ricopre. Allo stesso tempo, però, non è affatto un prodotto freddo ed asettico, anzi, in più momenti è evidente la testimonianza di un trasporto emotivo non indifferente.

Al netto di qualche pezzo di troppo in un album già ostico di suo, va dato il merito a Sarah Bernstein di aver dato giustizia prima di tutto alla sua arte, tanto complessa quanto accattivante, confermando le su doti sia a livello compositivo che comunicativo.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!