I nomi caldi del panorama italiano e internazionale.

Alberto Bazzoli radioaktiv

Alberto Bazzoli

Facciamo un salto negli anni ‘60/’70 con Alberto Bazzoli. Il talentuoso polistrumentista forlivese rende omaggio alla musica da sonorizzazione, la sua proposta è un “back in the days”, musica vintage, calda, completamente strumentale che ci riporta indietro nel tempo, ai giorni delle mitiche colonne sonore di Piero Umiliani, Riz Ortolani, Ennio Morricone e Stelvio Cipriani. Musica per colonne sonore riportate ai giorni nostri e suonate in maniera contemporanea e fresca. Consigliato ai fan dei Calibro 35.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: L’organo, EP. 1


Andromaca radioaktiv

AndromacA

Cosa succede se un soprano (Antonella Suella) e un musicista e compositore (Stefano Bertoli) decidono di dar vita ad un progetto musicale? Nascono gli AndromacA. Elettronica contemporanea fuori da ogni schema tra onde e spettri sonori, vocalizzi, momenti teatrali per una musica fortemente cerebrale e inquietante. Un progetto multidisciplinare che si lascia ascoltare con piacere ma che scommettiamo sia ancora più interessante da vedere dal vivo.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: The curse of the mad hatters


Baransu radioaktiv

Baransu

Baransu è il progetto audio-visivo che nasce dalla collaborazione tra il musicista e sound designer Matteo Gualeni e il visual artist e graphic designer Michael Barteloni. Dall’interconnessione tra arte visiva e sound design, il duo  si pone l’obiettivo di creare una nuova dimensione che trasformi il suono in luce e viceversa. Electro, Ambient, Techno, Noise e Glitch confluiscono nella loro musica, quel che ne viene fuori è un sound personale basato su ritmiche convulsive, drumming frenetico e sintetizzatori analogici. Il suono del futuro è già qui.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Is


die sunde radioaktiv

Die Sünde

Nati a Padova nel 2018, i Die Sünde sono la somma di cinque elementi provenienti da scene musicali diverse: post hardcore, post metal, stoner doom e post rock. Le diverse influenze vanno a comporre un sound personale che farà contenti i fan di Amenra, Celeste, Converge, Numenorean, Russian Circles e Oathbreaker. Il loro sound è violento e brutale, la loro musica è lo specchio dei vostri timori. Una band tecnicamente valida, si sente l’esperienza dei singoli musicisti sebbene il gruppo abbia solo due anni di vita. Sicuramente si può fare ancora di più e il quintetto ha tutto il tempo dalla loro per dimostrarlo.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Die Sünde


Edible Woman radioaktiv

Edible Woman

Esordienti nel 2004, una band dal sound mutevole in continua evoluzione quello degli Edible Woman, in grado di mischiare la nevrosi del post-core ai trip psichedelici dati dall’aggiunta dei synth. Post rock, math rock, post punk, tutto ciò che finisce con rock e inizia con post va annoverato nelle influenze della formazione romana. Con cinque dischi alle spalle, la band romana ha sempre voglia di ampliare i propri orizzonti e sperimentare. Una formazione che farà felice una vasta fetta di pubblico, dai fan dei Don Caballero a quelli dei Tuxedomoon.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Daunting


Garry pitcairn radioaktiv

Garry Pitcairn

L’italianissimo  Garry Pitcairn (nome d’arte di Gabriele Maruti, ex polistrumentista degli Anubi) è un cantautore folk dalle tinte cupe e acide. La sua musica d’italiano ha ben poco tanto che potrebbe essere accostato a Mark Lanegan, Nick Cave o Michael Gira (Swans). Una voce calda accompagnata da una musica desertica e polverosa, un musicista ambizioso che mischia folk, rock e psichedelia. Un vero e proprio anticonformista con l’America nel cuore.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: The Gospel


Mastice radioaktiv

Mastice

Igor Tosi e Riccardo Silvestrini lavorano entrambi in fabbrica, è da lì che deriva il nome della loro band, i Mastice. Il duo ferrarese è dedito a un industrial noise sperimentale molto personale, capace di raccontare i disagi, i desideri, i fallimenti e le ambizioni di un’intera generazione. Il loro è un sound robusto e granitico, essenziale ma diretto, ricco di distorsioni oscure tipiche dell’industrial, attitudine punk e un pizzico di elettronica che non guasta mai e la voce tra il recitato e l’urlato che dà un piglio cinematografico alla band.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Crepa


Mess2 radioaktiv

MESS2

Davide Messtoo aka MESS2, nato a Termoli, è un artista che si divide tra la musica e i graffiti. Compone i suoi beat utilizzando macchine analogiche e digitali, con lo stesso approccio che si può ritrovare nella sua arte figurativa, ossia l’essere essenziale. La sua musica è un mix di linguaggi diversi: dall’hip hop alle colonne sonore, per questo motivo la sua musica suona maestosa e orchestrale sebbene legata al filone della black music. Le produzioni di MESS2 sono ben articolate, non stancano e non sono mai ripetitive, motivo per cui le sue strumentali funzionano e sono versatili.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Grumwalski Is Not Dead


Oh Lazarus radioaktiv

Oh Lazarus

Gli Oh Lazarus sono Cecilia Merli, Simone Merli e Daniele La Barbera, vengono da Pavia ma suonano fortemente americano. Blues, tex-bex e Americana sound, una miscela di sonorità rilette in chiave punk / busker e un gusto retrò. Il trio con alle spalle due album, Good Times (2015) e Sailing (2020) entrambi usciti per l’etichetta olandese Off Label Records hanno dalla loro la capacità di passare da un genere ad un altro con una disarmante facilità. Una formazione particolare, capace di coinvolgere subito e lasciarsi ascoltare con piacere sebbene abbia davanti a sé ancora un buon margine di miglioramento.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Sailing


One Man Bluez radioaktiv

One Man Bluez

Un mix di blues, punk e rock’n’roll per Davide Lipari, cantante, chitarrista, armonicista e compositore romano, meglio noto come One Man Bluez. Con all’attivo numerosi dischi, il progetto diventa prima un duo e poi un trio con Low Chef al basso e percussioni e Filippo Schininà alla batteria. Il blues si contamina di sonorità moderne, ottenendo così un sound sporco, crudo e viscerale. Suonare un genere datato donandogli nuova linfa non è da tutti, il trio ci riesce piuttosto bene con tante frecce al proprio arco ancora da scoccare.

Mario Ariano
Ultimo lavoro pubblicato: Dirty Blues Lover


Appuntamento al prossimo mese con il nuovo numero di Rapide!

Contaminati.



Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!