La forza dell’amicizia

Dall’amicizia tra i Palmer Generator e i The Great Saunites nasce lo split album intitolato PgTgs. Il disco, in vinile 180 gr, è prodotto da Bloody Sound Fucktory, Brigadisco e Il Verso del Cinghiale ed è uscito il 2 marzo 2020.

Circa 19 minuti di musica a testa: il lato A è occupato da Mandrie a firma Palmer Generator, strumentale suddivisa in due parti, mentre nel lato B troviamo Zante dei The Great Generator. Entrambe le tracce sono legate dal nesso logico della grecità, intesa, genericamente, nel suo senso antico – confrontandosi in itinere su sonorità e processo compositivo.

Il post rock del trio composto da Michele, Mattia e Tommaso Palmieri, rispettivamente padre, figlio e zio a basso, batteria e chitarra, è di matrice americana fortemente influenzata da June of ’44 e Slint con incursioni nella psichedelia cosmica di stampo krautrock come si evince da Mandrie.

La prima parte mette in luce la propensione dei Palmer Generator a costruire le proprie strumentali su parti di chitarra che vanno a ripetersi fino a diventare ossessive. Nella seconda parte il suono si fa vorticoso ma pur sempre robusto e prepotente tanto da spettinare l’ascoltatore. Se inizialmente Mandrie, Pt.2 si spinge più in direzione del math rock, verso i sei minuti la traccia placa il suo impeto lasciando che venga fuori il lato più psichedelico della band.

From Lodi, il duo composto da Atros (bassi, tastiere) e Leonard Layola (tamburi, elettronica) ci propone una traccia, Zante, con dinamiche e sonorità più vicine al free-form e all’avanguardia.

Non mancano i richiami alla psichedelia e al kraut degli anni ‘70 passando per l’hard/space rock tanto caro ai The Great Saunites che si avvalgono per questa strumentale del  contributo di Paolo Cantu’ (Makhno, A Short Apnea, Uncode Duello), qui presente in veste di terzo elemento al clarinetto e alla chitarra. Le chitarre metalliche e le tastiere mantriche riescono a catapultare l’ascoltatore in una dimensione parallela.

PgTgs è un buon biglietto da visita per ampliare il pubblico delle due band, tanto diverse tra loro ma accomunate dalle influenze kraut e psichedeliche.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!