All the Ways You Sing in the Dark di Old Sea Brigade & Luke Sital-Singh: due anime che si incontrano

A quattro mani…

All The Ways You Sing In The Dark è l’ultimo Ep del cantautore e produttore americano Ben Cramer, meglio conosciuto come Old Sea Brigade scritto, in un impulso di ispirazione, con il collega inglese, il cantautore folk Luke Sital-Singh.

La storia è pressoché semplice: due artisti diversi che in una settimana compongono musica insieme, quando il distanziamento sociale non era ancora parte del nostro vocabolario. Due anime che si incontrano e, con autenticità e freschezza, decidono di unire i loro percorsi artistici.

In arrivo il 28 agosto 2020 per Nettwerk Music Group con la produzione di Owen Lewis, All The Ways You Sing In The Dark è un lavoro sincero, quattro canzoni che fondono gli stili dei due musicisti, tra indie e folk tanto americano quanto europeo. Una scrittura che ricorda Neil Young, Graham Nash, che ci trascina tra chitarre e scene di un film.

Call Me When You Land ci porta direttamente nelle terre desolate dello stato del Tennesse ed è facile immagine i due cantautori alle prese con  la natura incondizionata dei sentimenti. Summertime Low è un pezzo nostalgico, teso da una sei corde assordante nella parte strumentale che dà decisamente un tocco in più al brano. Amaranth Moonlight si insinua con una certa sensualità e decisione, mentre l’ultimo pezzo, Los Feliz chiude con dolcezza questa storia fatta di impulso e libertà, palese quando si nota la facilità con cui tutto l’Ep scorre.

Merito della fusione, della complicità, della ricerca comune e, più semplicemente, della sinergia che si è creata tra Old Sea Brigade & Luke Sital-Singh, il duo probabilmente avrà un futuro, oltre questo inizio che ha solo sancito la collaborazione tra  due anime differenti e profonde.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!