Incomplete: un’incursione nel sound dei Nudist

Sono circa dodici anni che i Nudist fanno la voce grossa nella scena metal underground in Italia, e, come capita spesso nell’ambiente, all’estero, dove diverse realtà nostrane trovano più fortuna. Suonare metal in Italia, soprattutto di un certo tipo, non è mai stato facile e mai lo sarà, ed è per questo che spesso i maggiori riconoscimenti vengono da fuori.

Nel caso del trio fiorentino poi, la situazione è ancora più particolare per via della proposta: a metà fra Post Metal e Sludge Metal, con influenze Noise (il primo nome che viene in mente è quello degli Unsane) e un’evidente amore per i synth.

Siamo in piena nicchia, perciò non si può non apprezzare, nonostante le difficoltà, la tenacia con cui questo progetto prosegue la sua strada ed arriva al quinto album, Incomplete, in uscita il 20 febbraio 2020 per Dio Drone.

In apertura Roped and Tied, arricchita dalla chitarra di Xabier Iriondo, mette in mostra tutte le caratteristiche del gruppo: un sound a tratti sporco, fra linee di basso martellanti e riff ruvidi, muta forma in sonorità space/psych per poi finire la sua corsa in derive strumentali fra riverberi noise di scuola Boris. In River esce fuori l’amore per il prog, contaminato prima nelle sue forme più estreme, poi in momenti più riflessivi e prolungati, complice la voce di Ryf.

Poi, è la vena sludge a far da padrona, nelle sue diverse sfaccettature. In Crawl in Me, assieme a sonorità stoner è evidente l’influenza dei Melvins, con un basso pesante e riff di natura doom; ma è nella conclusiva title-track si mostra il lato più introspettivo ed atmosferico del gruppo, con dieci minuti in un clima di costante tensione, un crescendo che ricorda inevitabilmente i Neurosis.

I Nudist non inventano nulla di nuovo, ma riescono a reinterpretare e, cosa ancora più importante, ad amalgamare diverse influenze in un sound preciso e personale.

Incomplete ne è la prova evidente: i brani funzionano e si legano fra di loro, lasciando l’incompletezza solo nel titolo.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!