Eleganza e potenza vocale per Mey

Pubblicato il 5 aprile 2019 dall’etichetta  Merci Monsieur Production, With the Lights Off è il primo Ep di Mey, songwriter di Stains (Francia).

Nata negli anni ’90, nel suo primo lavoro l’artista francese mette in discussione il ruolo dell’aspetto fisico ? nella vita delle donne.

Quattro le tracce (coprodotto dal regista Julien Portmann) più un intro tra delicatezza e aggressività, il pop si contamina di rock, folk e hip-hop al servizio della potente voce della nostra.

Dopo l’intro parlato che dà il via all’Ep segue Muse, il frizzante beat costruito sul clap e i synth che giocano a sostituire gli archi innalzano la delicata ma intensa voce di Mey. Il ritornello è seducente, tanto da far accostare la francese alla cantautrice statunitense Banks. La parte finale della traccia mette in luce le doti vocali di Mey, dotata di una ottima estensione vocale.

Spiky Love esplora il lato più oscuro e l’autodistruzione, la voce è intensa e s’incastra alla perfezione con la strumentale elettronica, soprattutto nel ritornello che risulta la parte più spigolosa della traccia.

In RESPECT Mey canta «Cause I’m a woman and I stand up to you», il penultimo brano mostra il lato più forte e violento della cantante, celato dietro l’apparente dolcezza si nasconde un grido di guerra.

Tocca a Get Out Of Yourself chiudere l’Ep. La ballad finale si muove sulla scia dei London Grammar, melodie incantevoli dialogano con la voce di Mey, immergendoci in un lavoro romantico e delicato.

Il primo EP di Mey ci porta a sognare ad occhi aperti, ma non mancano momenti più rabbiosi ed intensi, un lavoro che mostra il lato introspettivo dell’artista francese. Giovane ma con le idee già chiare e consapevole dei suoi mezzi, Mey ha un futuro roseo davanti a sé.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!