Makai al Tarumbò.

Makai si esibisce al Tarumbò di Scafati sabato 12 gennaio 2019.

MAKAI è il moniker dietro cui si nasconde Dario Tatoli, producer, sound designer e polistrumentista pugliese, già nei Flowers or Razorwire (Keats Collective, USA / Bizarre Love Triangles, ITA). In bilico tra l’elettronica nordica e il songwriting più mediterraneo, il cantautore è un processo in divenire iniziato nel 2010 e in costante evoluzione. Un vortice di dicotomie irrisolte e irrisolvibili, alla ricerca di una perfezione che è un sogno dentro le palette dei suoni e nella stretta griglia della forma canzone. Un labor limae continuo volto a vestire le canzoni di abiti nuovi, fatto di tagli e revisioni, riscritture e sovraincisioni, che si concretizza nel 2016 nell’EP “Hands”. Alla pubblicazione è seguito un tour che lo ha portato su numerosi palchi italiani fino a quello dello Sziget Festival di Budapest. “Clara”, il primo videoclip estratto da “The Comfort Zone”, il nuovo disco uscito ad aprile per INRI / Metatron, è stato presentato in anteprima su Rolling Stone. Il secondo, “Lazy Days”, è uscito in anteprima su Repubblica.it. Un album che fa delle contraddizioni e contaminazioni il suo tratto distintivo, che crea una dialettica tra momenti contrari in una sintesi di geometrie techno e strumentali onirici, di spensieratezza e malinconia. Nove brani, nove quadri visivi in musica tutti cantati in inglese. Canzoni semplici ma dai testi toccanti e intensi, dai tessuti musicali ironici, sognanti e ipnotici allo stesso tempo. Questa estate si è fatto notare nei migliori festival della penisola come Ypsigrock, Home, Locus, Goa Boa, etc.

 

Leggi il report del concerto QUI. A cura di Mario Ariano.