La singolare ricerca sonora di Lutto Lento

Lutto Lento debutta su Haunter Records con LEGENDO. Il nuovo album, che arriva dopo tre anni dalla pubblicazione del primo Lp, segna una svolta per il produttore e sound designer polacco che ha deciso di esplorare il lato più eccentrico della sua musica.

Nelle dodici tracce del disco, Lubomir Grzelak sviluppa un sound strano e personale, incentrato sull’uso dei synth e dei field recordings, un groviglio tra suoni fantasy e luminosi che fanno di LEGENDO un album che non scende a compromessi.

Variegato e dalle molteplici sfaccettature, il disco passa dalla spensierata Mortal Fools, una perfetta fusione tra house, dub e down tempo con i suoi synth melodici ispirati chiaramente da Gold Panda, al puzzle sonoro di VERSION Epilogue. La quarta traccia di LEGENDO è un riassunto di quello che si può trovare nell’album: un mix di hip hop, dancehall digitale e sonorità orientali che puntano fortemente sui beat colorati da una dose marcata di sintetizzatori dai toni differenti in modo da non cedere mai  il passo alla noia o a qualche passaggio non riuscito. Con POND (live) Grzelak crea un oscuro rituale incentrato sul dialogo tra batteria e synth carichi di riverberi industriali. Il suo è un hip-hop 2.0 ipnotico e dai tratti elettroacustici.

Accompagnato al koto da Katarzyna Karpowiczin Horned Heart, Grzelak rende omaggio alla sua passione per l’hip-hop. Il suono del cordofono ben si sposa con i field recording e i sample vocali, un patchwork tra i suoni gelidi dell’elettronica e i synth marcatamente IDM con il sample di Janet Jackson che compare al minuto 4:15: «This is sick!», una vera e propria chicca. La seconda parte della traccia suona più classica con un beat marcatamente hip-hop che s’incastra con gli altri elementi fino a ottenere una produzione ibrida.

I momenti di quiete vengono interrotti dai boati sonici di Angels che vede la partecipazione di John Glacier alla voce, una traccia che strizza l’occhio ad Arca.

Lutto Lento è un artista fuori dagli schemi, dedito a una ricerca sonora singolare nella quale mischia sapientemente tante influenze ottenendo un risultato esaltante.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!