Jon Gomm: l’arte delle sei corde

Jon Gomm realizza un opera tra luci e ombre intitolata The Faintest Idea, il suo nuovo album pubblicato il 16 ottobre 2020 per l’etichetta Kscope.

Tra i migliori virtuosi della chitarra, spesso accostato ai più noti Tommy Emmanuel e Andy McKee con i quali ha spesso condiviso il palco, Gomm con la sua sei corde dà vita a melodia, canto e percussioni, per un’all-in-one a tutti gli effetti.

A  5 anni di distanza dal suo precedente e unico album live, Live in The Acoustic Asylum, il chitarrista di Blackpool giunge al suo quarto studio album: undici tracce che spaziano dal rock al pop il tutto realizzato magnificamente da due soli strumenti, la chitarra acustica di John e il sintetizzatore di Andy Sorenson.

In Dream Factories l’artista accelera la ritmica rendendo la traccia spiccatamente pop. La cassa armonica suona come un cajon ad ogni tocco di Gomm. Con l’ingresso del sintetizzatore la traccia si trasforma in un brano dalle sonorità dance.

The Ghost Inside You e Check You’re Still Breathing sono le uniche strumentale del disco nelle quali il Nostro lascia “cantare” a suon di armonia e ritmo la chitarra. Tapping e slide reggono la sinuosa The Ghost Inside You, una delle tracce più belle dell’intero lavoro. L’unico uso consueto che l’inglese fa della chitarra è attraverso accordi stoppati e incisivi. Il gioco costruito sulle armoniche nell’ultima parte della traccia rendere l’atmosfera ancora una volta magica.

L’atmosfera eterea avvolge l’ascoltatore in Butterfly Hurricane grazie alla voce calda di Jon e alla morbida chitarra valorizzata dall’uso di tastiera spaziale. Ritmi rilassati e distesi aumentano la sensazione di fluttuare tra le note della traccia.

Uno stile impeccabile dovuto ad una grande tecnica di esecuzione sono affiancata dalle grandi capacità compositive che da sempre caratterizzano l’autore.

The Faintest Idea  è un ottimo album che mette in luce tutte le potenzialità della chitarra per uno dei suoi massimi interpreti, Jon Gomm.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!