iiah chiama Terra

Dopo il lancio nel 2015 di un Ep omonimo, gli iiah giungono con Terra al loro secondo album, pubblicato il 4 aprile 2020. Tim Day, Ben Twartz, Nick Rivett, Aaron Fuller e Matthew Stedman, tutti originari della “terra dei canguri”, danno alle stampe otto tracce che spaziano dallo shoegaze al post-rock più cinematico ed emozional.

Un viaggio interdimensionale a volte lento altre traghettato da suoni evocativi che ci catapultano in atmosfere spaziali. Si parte entrando subito nel vivo con Eclipse: suoni dilatati in un continuo crescendo che trovano nella prima parte il morbido arpeggio della chitarra crea l’aurea perfetta per il dettame lento e cadenzato della batteria. La narrazione minimale della prima parte si fa aggressiva nella seconda, una caduta libera tra note più oscure ed asfissianti dettate della chitarra di matrice post-metal.

Aphelion è l’unica traccia che si avvale di una parte vocale, con una coda finale che solo quella vale l’ascolto dell’intero disco. I violenti fraseggi di chitarra caratterizzano 20.9%, una strumentale lunga e altalenante, che lascia intravedere le migliori intuizioni del quintetto.

In chiusura ci attendono i 13 minuti di Lambda che deve il titolo alla  costante cosmologica ma anche alla capacità di alcuni oggetti di essere permeabili all’energia. La batteria serrata fa da sfondo ad una suite energica che vive di chiaroscuri. L’ascoltatore si ritrova sospeso in bilico in un limbo tra il rock crudo alimentato dalle chitarre taglienti e la più placida musica ambient.

Terra rappresenta una più unica che rara interpretazione musicale di un viaggio spaziale nei reconditi angoli dell’universo al fine di osservare la terra da punti (di vista) diversi.

Un lavoro tutto strumentale per imprimere maggiormente nell’ascoltatore il senso di solitudine volutamente cercato dalla band australiana.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!