Gilles Poizat: quando la musica e l’ecologia vanno di pari passo

Champignon Flamme, pubblicato il 12 febbraio 2021 da Carton Records, è il primo disco in solo del musicista francese Gilles Poizat. L’album è la storia dei ciottoli alla deriva nel fondo di un ruscello.Mentre l’acqua scorre in modo continuo, i ciottoli si muovono in modo molto discontinuo influenzando il flusso dell’acqua.

Le sei tracce nascono dall’interazione della tromba con i synth modulari: ogni strumentale ha una patch diversa in modo che il suono della tromba modulato attraverso la sintesi analogica generi suoni con casualità. Ne viene fuori un lavoro vivace, imprevedibile e improvvisato.

L’opener Galetdérivant è il biglietto da visita perfetto: mentre la tromba improvvisa, il suo suono viene filtrato attraverso 4 delay con parametri variabili che generano una sintesi elettronica utilizzata come tappeto sonoro sul quale si poggia lo strumento acustico.  Il finale è ottenuto intonando in modo casuale i delay che ripetuti nel tempo creano un coro d’organo stranamente accordato. Con Traversée de la tableil suono della tromba viene camuffato da compatti rimbalzi elettronici. Sinistre striature accompagnano la poliritmia di fondo e le divagazioni sintetiche in un tripudio di scrittura sonora al limite del free-jazz.

Cérémonie de la brume si apre con una trama sintetica claustrofobica, un tessuto sonoro statico che si anima con l’ingresso della tromba. Nei sei minuti della traccia si passa dall’astrattezza della sintesi elettronica ad un suono mentale che va a colpire direttamente la psiche dell’ascoltatoregrazie al connubio tra le sonorità calde della tromba e i suoni gravi e dissonanti.

Champignon Flamme è un album ambizioso e complesso. Sei capitoli che sintetizzano le intuizioni di Gilles Poizat, il risultato si muove nell’ambito della dicotomia “freddo/caldo”, “umano/meccanico”, come ci si aspetterebbe in un lavoro in cui la tromba e i modulari sono protagonisti in ugual modo. Una connessione ben riuscita.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!