Simone Sims Longo presenta il primo video estratto da “Simultanea e astrazioni”.

Un avvenimento improvviso che costringe una società a ripensare il quotidiano, a modificare il proprio rapporto con il tempo e lo spazio. Ricordi primordiali e tracce di esperienze visive immagazzinate nei cassetti della mente riaffiorano all’improvviso da una memoria recondita e mescolandosi nella ricerca di conforto costruiscono una nuova dimensione inattesa.

Cogente è una proiezione visiva guidata dall’audio che utilizza figure geometriche in cui vengono proiettate delle texture di paesaggi. La complessità visiva e la ricchezza delle immagini vengono mescolate alla sintesi visuale per costruire un racconto grafico astratto in movimento. Il suono è l’elemento che conduce la narrazione dello scenario ed è composto da frasi ritmiche di sintesi a cui vengono sovrapposte granulazioni di sample vocali.

Questo lavoro è stato selezionato per il progetto #RaccontoPlurale di Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea – CRT ed è un estratto del mio album Simultanea e astrazioni uscito il 23 aprile su Solitunes Records.

Simultanea e astrazioni raccoglie 16 brani composti tra il 2017 e il 2020 da Simone Sims Longo. Il lavoro ha origine dagli stimoli sonori che ci circondano e che inconsapevolmente creano figure complesse di un’esperienza acustica personale. L’intento compositivo scaturisce dalla volontà di creare e controllare delle texture organiche cangianti che combinano suoni naturali e suoni di sintesi. Lo sviluppo musicale parte dalla considerazione che la codifica e l’interpretazione del suono, quando slegato dalla sorgente e rielaborato, si connette direttamente al nostro background.

L’organizzazione del suono in questi brani avviene tramite un bilanciamento di sample in loop con lunghezze differenti richiamati in finestre temporali e assecondando lo sviluppo del suono, creando così cambi a volte accomodanti e a volte netti. L’organizzazione del suono risente fortemente dell’influenza ritmica della club music e delle espressioni sonore elettroniche contemporanee declinate secondo la sensibilità del musicista.

Simultanea e astrazioni gioca a tratti con la percezione sonora e organizza frammenti per creare episodi brevi e astratti. Le tecniche compositive impiegate sono molteplici: tecniche digitali di sintesi del suono, campionamenti di strumenti acustici, field reconding, elaborazioni spettrali. L’approccio è quello della computer music che diventa lo strumento cardine in cui avviene il processo di elaborazione e in cui convergono tutti gli input esterni.

Il lavoro viene presentato dal vivo come performance audiovisiva, nella performance il video viene impiegato per estendere le possibilità soniche e si a$anca all’audio con una correlazione di visual music creando una nuova dimensione sensoriale. Alcuni brani sono accompagnati dalla rappresentazione visiva anche come fixed-media acquisendo una dimensione di video-arte.

simone sims longo radioaktiv

Simone Sims Longo è un compositore di musica elettronica e artista multimediale. La sua attività sonora spazia tra la composizione per elettronica sola e con interazione visuale, il sound design, la musica applicata alle immagini e le installazioni sonore.

Segui l’artista su:
FacebookBandcampSito Ufficiale



Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!