Avant folk futuristico per l’Erlend Apneseth Trio with Frode Haltli

Giunge al terzo album l’Erlend Apneseth Trio, accompagnato in questa nuova avventura dalla fisarmonica di Frode Haltli. Il nuovo album intitolato Salika, Molika, pubblicato il 24 maggio 2019, combina insieme elementi della tradizione folk, elettronica e improvvisazione, il risultato è una musica popolare ricca di ingredienti che guarda al futuro, un’affascinante forma in cui i fraseggi di hybrid picking della chitarra e della cetra sono accompagnati da campionamenti per creare tasselli sonori complessi.

Sette tracce tra passato e futuro, una musica ancestrale suonata in maniera futuristica dal supergruppo norvegese formato da Erlend Apneseth (violino dell’Hardanger), Stephan Meidell (chitarra acustica baritonale, cetra, campionamento dal vivo ed elettronica), Øyvind Hegg-Lunde (batteria, percussioni) e Frode Haltli (fisarmonica).

La cetra pizzicata nella traccia di apertura, Mor Song, insieme alle trame elettroniche costituiscono una dolce melodia che va a sorreggere la voce campionata. Si parte così, con un brano di una bellezza disarmante, una traccia dalla forma folk ma che viene spogliata di tutto, quasi a riproporla in chiave ambient.

La title track ha una forma tribale, quasi primitiva, una voce ritmata scandisce il tempo, le percussioni e il violino si scontrano con la chitarra e la fisarmonica per finire in un vortice di elementi, all’apparenza in contrasto, ma che si incastrano meravigliosamente andando così a perlustrare le radici della musica folk.

Pyramiden ha un sapore celtico e suona fragile come il suono di un bicchiere di cristallo che va in frantumi, il violino di Apneseth ripercorre melodie antiche ballando sulle percussioni che in questo album non sono mai invasive.

Solreven è la traccia più intensa di tutto l’album, mentre il pizzicato e le percussioni si fanno avvolgenti, il violino e la fisarmonica dialogano tra loro realizzando una trama complessa ricca di incastri melodici. Il crescere di dinamiche della sesta traccia si lega alle dinamiche che calano e ai suoni che si incupiscono della conclusiva Kirkegangar, melodie gravi e malinconiche come un triste addio.

Salika, Molika è un album complesso, ricercato, che va a indagare sulle radici di una musica antica riproposta in una forma moderna con Erlend Apneseth Trio with Frode Haltli maestri di cerimonia.




[gs-fb-comments]

Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!