Liquid Portraits: il gusto cosmopolita di Clap! Clap!

Tre anni fa Cristiano Crisci, meglio noto come Clap! Clap!, aveva messo d’accordo addetti ai lavori e non con A Thousand Skies, un album interessante fortemente influenzato dall’UK Bass e in grado di spaziare dal footwork di Chicago al cuore della musica africana.

Consensi dopo consensi, si è formata, inevitabilmente, una certa attesa per il suo nuovo lavoro, Liquid Portraits, in uscita il 12 giugno 2020 per Black Acre. Il concept parte dai viaggi del producer toscano, che ancora una volta mette in mostra il suo spirito cosmopolita, dal Giappone fino al Marocco.

E se per viaggiare il Nostro si è spostato da luogo in luogo, anche la musica di Liquid Portraits si muove da genere in genere, andando a coprire una lunga serie di influenze. Basta un solo ascolto per rendersi conto che il sound di Crisci si è evoluto ulteriormente, in un costante scambio fra suoni analogici e digitali.

Desert Stone piazza un tempio zen al centro del Sahara fra ritmi esotici e scorrevoli flussi d’energia, Hokkaido’s Farewell Portrait è un brano in completo divenire, una piccola gemma eclettica, degna rappresentazione del suo autore. Il singolo Mandragora trascina l’ascoltatore in ritmi frenetici ed irresistibili: il risultato è un brano che tocca la dance e il clubbing ma con forti gusti orientali.

Non mancano interessanti collaborazioni: il percussionista Domenico Candellori arricchisce il mondo africano ricreato in Southern Dub, la voce di Martha Da’ro graffia e ammalia in Moving On, infine l’arpa di Kety Fusco dà un notevole tocco d’eleganza a Rising Fire.

Complessivamente, sarebbe difficile fare un paragone fra Liquid Portraits e il precedente A Thousand Skies se non per sottolineare quanto l’uno sia il naturale e coerente proseguimento dell’altro. L’impressione, infatti, è che la musica di Clap! Clap! abbia perseguito un forte processo di crescita in questi tre anni, innovandosi senza snaturarsi.

Anche questa volta, un lavoro che piacerà a tutti.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!