Animatronic: l’ultimo animalesco progetto di Luca Ferrari

Nel periodo di pausa dei Verdena continuano le attività parallele dei fratelli Alberto e Luca Ferrari. Se il primo aveva prestato la voce nel progetto psichedelico I Hate My Village con Adriano Viterbini e Fabio Rondanini, il secondo, dopo aver già portato le sue ottimi doti da batterista nel gruppo Dunk con Carmelo Pipitone e i fratelli Giuradei, mette su un una nuova creatura, Animatronic, insieme a Luca Terzi (chitarra) e Nico Atzori (basso).

Il debutto, REC, in uscita l’8 novembre 2019 per La Tempesta, registrato in presa diretta da Alberto Ferrari, mette sin da subito in mostra la natura free del progetto, concepito come l’unione di una serie di jam in cui i tre musicisti hanno messo in mostra le proprie qualità tecniche.

Sin dal primo pezzo, Teddy Red & Jenny Ride, è evidente il leitmotiv dell’intero disco: ritmi schizofrenici, chitarre angolari e spigolose, una collisione fra generi che parte dal rock psichedelico per poi sfociare nel math rock e nei momenti più accesi del post rock, come dimostrano le trame folli ma melodiche di La7. I quindici brani sono tutti legati da un filo conduttore, come se fossero un unico lunghissimo pezzo, ma non mancano momenti in cui la tensione aumenta o diminuisce.

6sbarre S.a.s è un bel climax in cui fa da protagonista la chitarra di Terzi, Crossing ricorda i momenti migliori degli Hella, e risulta essere uno dei pezzi più riusciti del lotto. A metà album ci pensano le atmosfere sinistre di In Cubo a cambiare il mood fino a quel momento persistente, poi con Ghostrek l’approccio è verso lidi dal sapore progressive, prima di ritornare alla frenesia di Zabran.

REC è sicuramente una prova interessante, nata dalla semplice voglia di suonare da parte di tre musicisti dotati di un’ottima tecnica e di uno spirito libero, a tratti animalesco. Forse l’unica pecca va riscontrata in qualche brano di troppo, che poteva essere tagliato, ma ciò non va ad inficiare su un lavoro complessivamente positivo e che accende un grande interrogativo: gli Animatronic torneranno con un secondo capitolo o rimarrà un esperimento isolato?