Tempo, l’ultimo Ep di Andrea Fornari che chiude una trilogia e apre a nuovi lavori

Elettro folk accattivante di respiro internazionale, questo il tratto distintivo di Andrea Fornari, polistrumentista di Torino classe ‘87.

Tempo è il nome dell’Ep in uscita il 7 febbraio per Ghost Records che a detta dello stesso Fornari, chiude una trilogia, un cerchio tracciato con i precedenti Home e Era, lavoro quest’ultimo che ritroviamo nella serie TV Untraditional di Fabio Volo.

Tre tracce, chitarra acustica su beat elettronici, trame melodiche da pop oltreoceano per un tempo che si declina nella fame di voler cogliere ogni momento, nella paura di non essere pronti abbastanza pronti per questi tempi; tempo che è lettura di nostalgie malinconiche e visione di belle speranze.

Bright Lights, Superstar, Too Young Too Afraid, sono un’energica e orecchiabile pacca sulle spalle che si lascia godere senza pretese, con melodie pop che ci sono familiari, con un chiaro riferimento al registro di Ed Sheeran in special modo nella traccia che chiude l’Ep. Un sound fascinoso e accomodante che accompagna il “viaggio all’interno della giungla di pensieri e parole che ognuno di noi si porta dentro”.

Tempo è il racconto scanzonato di ansie, aspettative e buoni propositi. È il giorno libero dalla routine, il disco marpione che rende leggero il cuore.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!