Fuori dal tempo

Illusion Of Time nasce dalla collaborazione tra il produttore britannico, ex resident DJ del Fabric, Daniel Avery e il musicista, maestro di synth e membro dei Nine Inch Nails Alessandro Cortini. L’album, pubblicato il 27 marzo 2020 da Mute Records e Phantasy Sound e missato dalla sound engineer Marta Salogni (non vi dice nulla questo nome? Ebbene la bresciana ha lavorato con Björk, M.I.A., Kelela, Liars, White Lies, solo per citarne alcuni) è un lavoro spontaneo, senza forzature, che va rispettato così come è, con tutte le sue “imperfezioni”.

Non è la prima volta che i due uniscono le loro forze: già nel 2017, lavorando da remoto, hanno prodotto un 7″ in edizione limitata chiamato Sun Draw Water firmato con l’acronimo DA-AC.

Nelle dieci tracce del disco c’è spazio per fruscii da nastro, atmosfere rarefatte, incursioni nella musica atonale e divagazioni noise che sicuramente gli orecchi più esigenti sapranno apprezzare. Insomma un album che spazia dall’ambient all’elettronica.

Si parte subito con una bordata di droni e un paesaggio post industriale disegnato dalla complessa texture di synth in Sun, sound abrasivo e viscerale che va ben lontano dai territori esplorati nella carriera dei due singoli musicisti. Con la title track l’atmosfera si fa sognante e rilassata, fluttuiamo tra synth ipnogogici e toni brillanti che ci regalano un momento di pace, di spensieratezza, che vengono fuori nei momenti caldi del disco: gli interludi Space Channel  e Interrupted by the Cloud of Light.

La minacciosa Inside the Ruins è una parete sonora di droni carichi di fuzz, sibili e registrazioni a nastro da fare invidia perfino a Stephen O’Malley. Oscura e distorta, la quinta traccia lascia venir fuori il lato più cattivo del duo. Servendosi dei sintetizzatori modulari, il duo genera un bagno elettronico, Enter Exit, un suono avvolgente, elegante e raffinato che mostra un altro lato del duo. Non da meno il mondo incantato di Water con influenze shoegaze per un’elettronica frastagliata e mutevole.

Come le cinquantasette facce di un diamante così Avery & Cortini ci mostrano alcuni lati preziosi della loro brillantezza. Illusion Of Time è un album che va al di là del tempo, delle mode, libero da ogni vincolo.




Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!