Ritorno in stile Giardini di Mirò

I Giardini di Mirò aprono il loro tour scegliendo come prima tappa Milano.

Venerdì 18 gennaio il Different Times Tour è giunto in Santeria Social Club, una folla compatta e omogenea popola la sala, in attesa della band. Ma prima in supporto a quella che sarà una serata sicuramente coinvolgente, arriva Sophia, il progetto nasce nel 1995 da Robin Proper-Sheppard. Con voce e chitarra, Sheppard dimostra tutta la sua maestria nel suonare, coinvolgendo un pubblico maturo, con assoli di chitarra impeccabili. 

C’è addirittura chi balla, tra la schiera di coppiette in prima fila sotto palco, in fondo alla sala un brusio si alza e non fa apprezzare pienamente la performance drammatica e intensa del songwriter.

Alle 22.00, circa, fanno il loro ingresso sul palco i Giardini di Mirò. In Santeria è tutto pieno, e tra l’odore acre dei bicchieri di birra di quelli intorno a me, inizia il live di Different Times Tour.

Il concerto è tutto un susseguirsi di giochi di luce, grafiche scarne e come protagonista assoluta la musica. 

Dieci date per la band reggiana che si preannunciano indimenticabili, si parte con la title track un lungo e disteso brano strumentale, per poi proseguire con i brani che si trovano nell’ultimo album Different Times, uscito a novembre per l’etichetta 42 Records. 

Il live è in equilibrio tra classicità e novità: un viaggio strumentale che compiace il pubblico, che emana energia, che rivela il grand ritorno dei Giardini. 

Un tour che farà tappa anche in Cina per nove date durante la prossima primavera. Insomma i Giardini di Mirò fanno sul serio e lo dimostrano sul palco, con Don’t Lie e l’avvolgente Hold on.

Un inizio suggestivo, un live accurato, una platea che dona il giusto valore alla band, un ritorno atteso. I Giardini di Mirò confermano attraverso la loro esperienza la loro musica. 



Logo con lettering sfondo trasparente radioaktiv

Iscriviti alla nostra newsletter

Non perdere le nostre rubriche e tutti gli aggiornamenti sulle nuove uscite discografiche su base mensile.

Iscrizione riuscita!